Navigazione veloce

Circ. n. 205 – Precisazioni sull’accesso alla piattaforma “Impari” e sulle diverse modalità di didattica a distanza

Precisazioni sull’accesso alla piattaforma “Impari” e sulle diverse modalità di didattica a distanza

Circ. n. 205

                                   

Ai docenti

Agli studenti

Ai genitori

 

 

Oggetto – Precisazioni sull’accesso alla piattaforma “Impari” e sulle diverse modalità di didattica a distanza

In merito all’attivazione e alle procedure di accreditamento sulla piattaforma “Impari”, sincronizzata col registro elettronico, si forniscono ulteriori precisazioni e indicazioni rispetto alla circolare n. 201, a cui si rimanda per le istruzioni delle procedure di accesso:

– la formazione delle classi avviene automaticamente con l’accesso del docente e in base alle materie insegnate, per cui si formeranno tante classi quante sono le discipline presenti nella classe; è inderogabilmente necessario che TUTTI i docenti effettuino l’accesso alla piattaforma “Impari” seguendo le procedure descritte  nella circ. n. 201 e facciano tanti accessi quante sono le materie insegnate nelle loro classi;

– gli studenti devono accedere con le loro credenziali e troveranno tutte le classi che si sono formate a seguito dell’accredito dei docenti; in caso di problemi, si può contattare la segreteria didattica (didattica@liceovirgiliomilano.it). Nel caso gli studenti non trovassero le loro classi a seguito del precedente accesso effettuato con le credenziali dei genitori, è opportuno inviare alla segreteria un nuovo indirizzo mail, possibilmente dello studente stesso, che provvederà ad aggiornare il sistema Axios; qualora anche dopo tale procedura permanessero dei problemi, si può contattare il vicepreside – mario.secone@licevirgiliomilano.it .

– a breve verranno diffusi dei video-tutorial a cura dei docenti referenti della scuola per fornire una guida all’utilizzo delle funzioni di base della piattaforma “Impari”.

N.B. Si avvisano tutti gli utenti che il browser Safari non è compatibile con la piattaforma “Impari”, per cui si invita ad utilizzarne un altro, per esempio Chrome, Mozilla, Opera ecc.

Si conferma che le autonome iniziative di didattica a distanza proposte dai docenti possono essere svolte con modalità e strumenti a scelta e a cura dei docenti stessi; si precisa che per ora e nella situazione attuale, non è previsto né sarebbe realistico proporre l’utilizzo di una modalità unica per tutti i docenti; si invitano comunque i docenti a tener conto delle particolari situazioni in cui si possono trovare gli studenti e le famiglie, spesso alle prese con la necessità di gestire l’ampio e variegato numero di piattaforme e modalità comunicative che potrebbero risultare dispersive; inoltre, è opportuno tener conto delle possibili difficoltà derivanti dai dispositivi domestici ad uso degli studenti non sempre adeguati .

Si ricorda ai docenti che gli argomenti proposti e le modalità con cui sono svolti vanno necessariamente riportati sul registro elettronico di classe nei campi “argomenti” e/o “compiti assegnati”.

Approfitto dell’occasione per esprimere il mio personale apprezzamento e ringraziamento ai docenti, al personale Ata, agli studenti e alle famiglie per la grande collaborazione e per l’enorme sforzo che la scuola, tutta insieme, sta compiendo, dando prova di quanto la comunità educante del Virgilio tenga alto il valore del lavoro comune e del bene superiore del diritto costituzionale e civile dell’istruzione in una situazione di una gravità sociale senza precedenti.

 

Il Dirigente scolastico

Prof. Roberto Garroni

Non è possibile inserire commenti.